Servizio di smaltimento e trasporto rifiuti liquidi

Idealjet dal 1980 offre soluzioni complete per il trasporto di rifiuti liquidi sia industriali che civili, nel pieno rispetto delle normative vigenti.

SERVIZIO TRASPORTO RIFIUTI LIQUIDI

Il trasporto di rifiuti liquidi non può essere eseguito senza la dovuta preparazione perché deve rispettare le normative vigenti, salvaguardando l’ambiente e la sicurezza. Ecco perché affidarsi a professionisti del settore si rivela non solo utile ma addirittura indispensabile, onde evitare rischi e sanzioni più o meno gravi. Ma cosa sono di fatto i rifiuti liquidi e quali le modalità di trasporto?

Trasporto rifiuti liquidi

La nostra azienda Idealjet, con esperienza pluriennale nel settore, tra i vari servizi offre il trasporto di rifiuti liquidi a Milano e provincia, nel pieno rispetto delle normative vigenti e con un occhio di riguardo per l’ambiente. Grazie alla professionalità dei nostri operatori, possiamo garantire servizi di trasporto di rifiuti reflui e in generale rifiuti liquidi pericolosi e non pericolosi, dai fanghi industriali alle soluzioni acquose, avvalendoci di automezzi molto efficienti, guidati da personale qualificato e attrezzato.

Affidarsi a personale esperto non è un optional ma una necessità perché il trasporto per rifiuti liquidi, essendo delicato, non può essere eseguito in autonomia, ancor più quando si prevede lo spostamento di liquidi pericolosi come quelli derivanti dalla lavorazione industriale. Esso richiede infatti precise modalità e tempistiche. E’ poi presso l’apposito impianto per il trattamento dei rifiuti liquidi che vengono eseguite le diverse operazioni di ricondizionamento, accorpamento, e anche miscelazione dei rifiuti liquidi in colli, per procedere con un corretto smaltimento.

RIFIUTI LIQUIDI, QUALI SONO?

Esistono varie tipologie di rifiuti liquidi ma in generale la definizione di rifiuti liquidi va ricollegata alla più ampia categoria dei “rifiuti”, di cui è un sottogruppo. I rifiuti secondo le normative vigenti sono “sostanze ed oggetti di cui il detentore si disfa per volontà o obbligo”, suddivisibili in varie tipologie a seconda dell’origine, della pericolosità e del loro stato fisico. In base all’origine sono classificati in rifiuti urbani e speciali, in base al livello di pericolosità in rifiuti pericolosi e non pericolosi, in base allo stato fisico in solidi pulverulenti, solidi non pulverulenti, fangosi palabili e liquidi. Questi ultimi possono essere sia di derivazione domestica che industriale e si caratterizzano, come premesso, per il loro stato liquido.

La categoria dei rifiuti allo stato liquido è diversa dalle acque di scarico o reflue, ovvero acque con qualità pregiudicata dall’utilizzo che ne è stato fatto in ambito domestico o industriale e agricolo, contaminate da sostanze organiche e inorganiche pericolose, che vanno smaltite e non reimmesse nell’ambiente. Tuttavia è opportuno specificare che la distinzione non dipende dalle caratteristiche della sostanza, bensì dalla diversa fase nel processo di trattamento. Ne consegue che solo gli scarichi indiretti, ovvero che non raggiungono subito un corpo ricettore o un apposito impianto di depurazione, sono disciplinati dalla normativa sui rifiuti. Pertanto le acque reflue o di scarico sono considerate rifiuti liquidi solo in tale eventualità.

_DSC3590

Stando al D.lgs n. 152/06 e ss.mm.ii, (art. 74), le acque reflue si suddividono inoltre in acque reflue domestiche, che provengono da attività domestiche e da deiezioni umane, acque reflue industriali, che provengono da edifici in cui si svolgono attività di tipo commerciale o produzione di beni, a loro volta suddivisibili in pericolose e non pericolose per l’ambiente circostante. E ancora acque reflue urbane, che sono un mix delle prime citate con l’aggiunta di quelle di ruscellamento, dovute per esempio al lavaggio stradale, contenenti sostanze come pesticidi, detergenti e via dicendo. Infine ci sono acque reflue industriali che sono però somiglianti a quelle domestiche, e che quindi vengono trattate a livello normativo come queste ultime.

Per quanto riguarda le sostanze contenute nelle acque reflue, ve ne sono innumerevoli, dalle sostanze galleggianti come oli, schiumi e composti insolubili, alle sostanze sospese, suddivise in sedimentabili e non sedimentabili. E ancora sostanze colloidali che non possono essere separate dall’acqua nemmeno con trattamenti di tipo meccanico, sostanze disciolte, materiali di tipo biologico come quelli derivanti da animali e vegetali presenti nell’acqua.

Sicuramente le acque derivanti dalla lavorazione industriale sono tra le più pericolose dal punto di vista ambientale e sanitario. Possono infatti penetrare nel sottosuolo provocando insidiose contaminazioni delle falde acquifere. Ecco perché è importante smaltirle e trasportarle con tempestività e secondo specifiche modalità, che solo aziende esperte come Idealjet possono assicurare. Difatti oltre a necessitare di depurazione interna, devono essere gestite correttamente anche in fase di smaltimento, nel rispetto delle norme di legge e dell’ambiente.

Siamo specializzati ed eseguiamo ogni tipologia di spurgo:

Spurgo Fognature, Spurghi Industriali, Spurgo Pozzi Neri, Spurgo e Pulizia Fosse Biologiche, Pulizia e Spurgo Fogne, Pulizia Pozzi Neri, Manutenzione Pozzi e Fognature, Manutenzione Pompe Sommerse, Videoispezione Fognature, Videoispezione Pozzi Neri, Disotturazione Tubature di Scarico, Trasporto Rifiuti Liquidi Milano, ma interveniamo anche nel caso di Allagamenti di Cantine e Seminterrati, risolvendo emergenze.

PULIZIA CONDOTTI CON CANAL JET

CHIAMA ORA